musei nel web

IL MUSEO NEL WEB Si parla da più di un decennio ormai,e sempre più frequentemente,del rapporto tra Internet e le istituzioni museali. Non si può negare che l’affermarsi del Web come medium di massa abbia profondamente mutato le modalità di comunicazione tra i musei e il visitatore, in primo luogo perché il loro pubblico potenziale è cresciuto in maniera vertiginosa,di pari passo con l’insieme degli individui connessi alla Rete. In secondo luogo perché la comunicazione digitale ha fornito ai direttori e ai curatori delle collezioni nuovi mezzi di espressione per trasmettere all’esterno il patrimonio custodito,generando inevitabilmente degli interrogativi sulle modalità con cui questi contenuti devono essere veicolati. Con il passare degli anni l’utente medio di Internet ha avuto a disposizione servizi online sempre più evoluti e le sue esigenze sono cresciute parallelamente al livello di questi servizi. È con queste esigenze che oggi deve farei conti chi progetta il sito di un museo,o meglio,l’identità digitale del museo stesso. Se fino a pochi anni fa,infatti, la comunicazione in rete era limitata alla consultazione di pagine html visualizzate attraverso il monitor di un computer e ad una ristretta interazione dell’utente connesse, oggi si sono moltiplicate le possibilità, grazie soprattutto all’affermazione dei social network e alla diffusione ormai capillare di dispositivi mobile come smartphone ,tablet, etc..La comunicazione online avviene quindi attraverso più canali ed il ruolo del sitoweb si è evoluto in questo senso, costituendo il punto di accesso a questi ultimi, che sono per altro interconnessi tra di loro. Il sito consente quindi di visualizzare contenuti video pubblicati su YouTube,di accedere alla pagina Facebook del museo,o al flusso di comunicazione suTwitter,di condividere immagini su Instagram o di interagire conappbasate sulla geolocalizzazione come FourSquare. Queste informazioni sono ormai completamente cross platform, potendo essere fruiteda qualsiasi tipo di dispositivo, fisso o mobile. Questo è per grandi linee il contesto, dal punto di vista della comunicazione on line, nel quale opera chi si occupa oggi di comunicazione museale.

Terms of use
OER type
Metadata only

Submitted by JOHANNA CARO NIITA ANYOZA
on 07/02/2019
in the project Siti web e portali dei musei: tecnologie per valutazione qualità fruizione

Last updated on 07/02/2019

Original editing language: Italiano
Evaluations
No evaluation

Please log in to add evaluation.

Comments

No comments yet.

Please log in to leave a comment.